Home arrow America Latina arrow Cuba nell'epoca di Obama
Cuba nell'epoca di Obama Stampa E-mail
Latinoamerica n.106/107, n. 1-2, gen/giu 2009

Negli ultimi mesi, proprio in concomitanza con l'esplosione della crisi globale, quasi tutti i capi di stato latinoamericani sono andati in visita all'Avana. Il momento favorevole della Revolucion, che nel summit di Trinidad e Tobago torna al centro della scena e influenza il cambio politico in corso nel continente, nelle parole di Abel Prieto, scrittore e ministro della Cultura nell'isola.


Minà:  Per anni la gente mi ha chiesto: che succederà a Cuba dopo Fidel? E io rispondevo: il problema è cosa faranno gli Stati Uniti rispetto a Cuba? Tutto quel che può fare Cuba dipende da come i nuovi governi statunitensi pensano di comportarsi. Ieri finalmente Obama ha annunciato alcune piccole decisioni sulla legge Torricelli, Helms- Burton. Significa che sta cominciando una nuova era per Cuba?


Prieto: Gianni, quello che ha annunciato ieri non modifica né la Torricelli né la Helms-Burton. Obama ha annunciato la fine delle restrizioni dei viaggi e dell’invio di rimesse ai cubani americani. Cioè lui può modificare misure prese da Bush,  dall’esecutivo, ma non può modificare altre cose che hanno a che vedere con il Congresso. Sono passi certamente da valutare positivamente ma che lasciano intatto il meccanismo del bloqueo. Per Cuba tutto ciò significa molto poco. Lui non parla del blocco, lo stesso Fidel lo commenta nelle sue riflessioni; non tocca nemmeno la libertà di viaggiare a Cuba dei cittadini statunitensi, non tocca questo punto. In realtà è qualcosa che ha evidentemente a che vedere con il Vertice delle Americhe che, come tu sai, comincia nelle prossime ore a Puerto España. La cosa interessante, a mio modo di vedere, è che gli Stati Uniti, in previsione del Vertice, stanno facendo dei gesti, rispetto a Cuba. Per la prima volta mi pare che nel continente vi sia una correlazione di forze che obbliga un governante americano a prepararsi con qualche gesto per un vertice. E’ un fatto unico perché indubbiamente il tema di Cuba sarà presente, naturalmente portato dal presidente Chávez, da Evo… (...)

L’articolo completo potrà essere letto nel libro Politicamente scorretto 2 edito prossimamente da M. Tropea Editore.

 

 

< Precedente   Prossimo >
Chi č online
Abbiamo 28 visitatori online
GME Shop

Warning: mysql_fetch_row(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /web/htdocs/www.giannimina.it/home/stats/php-stats.recphp.php on line 466